Ultima asta
#284
Asta di Filatelia
/ 31 OTT 2017
VENDITA GENERALE - Ducati Italiani, Italia Regno, Italia Repubblica, Colonie, Posta [..]

Collezione "SpanÚ" - Prove e Saggi

Le Prove, i Saggi e le Varietà, in genere, sono l’impronta personale che un collezionista può dare alla sua collezione. Le Varietà, oggi molto popolari, sono il primo passo verso una personalizzazione della collezione ed hanno il supporto di pubblicazioni specializzate. Quando parliamo di prove di conio e saggi delle prime emissioni le cose diventano invece più difficili. Per prima cosa il materiale è in molti casi raro e, a parte in qualche recente pubblicazione, le notizie reperibili per un collezionista si trovano spesso in cataloghi di molti anni fa con quotazioni che non sono più realistiche. Tolte queste considerazioni, devo dire che la parte più interessante e piena di fascino è lo studio di come sono nate queste emissioni classiche. La collezione “Spanò” rappresenta un excursus delle prime emissioni: non comprende il materiale che si può ancora reperire con facilità, mentre molti sono i pezzi unici. Ritengo sia un’ottima occasione per chi la volesse continuare o dettagliare facendo contenti più collezionisti.


                                                                                                                          Giangiacomo Orlandini


PIANO DELLA COLLEZIONE

La Collezione è montata su 142 fogli. Sono stati illustrati alcuni fra i pezzi più significativi ai quali si aggiunge un interessante insieme di Colonie e Regno. La brochure si conclude con la sezione di Italia Repubblica, rappresentata da cinque immagini di cui quattro riferite alla serie “Democratica” ed una datata 1946, in periodo ancora di Luogotenenza, ma probabilmente preparata per una serie che sarebbe stata emessa per la Repubblica. La qualità è in genere ottima e l’insieme è certamente difficilmente ripetibile per i molti pezzi unici presenti. La Collezione, oltre alle perizie, è corredata da molti certificati di noti specialisti.

1852 – Stato Pontificio
1861 – Province Napoletane
1861 – Bradbury, Wilkinson & Co.
1862 – Sparre
1862 – De La Rue
1863 – Matraire
1863 – Ronchi
1863 – Pavesi
1864 – Bigola
1864 – Giuseppe Re
1864 – Seguin
1870 – D’Aste
------ - Trombetta
1882 – D.L.R. buste postali
1893-97 – Umberto I
1901 – Floreali, 28 pezzi su 8 fogli
1907 – Vittorio Emanuele III
1921 – Dante, 18 pezzi su 10 fogli
1923 – Propaganda Fide, 75 pezzi su 21 fogli
1923 – Camicie Nere, 59 pezzi su 13 fogli
1923 – Manzoni, 59 pezzi su 18 fogli
1875 – Servizi
1863-84 – Tasse
1906 – Pacchi
1863-67 - Marche da Bollo, 72 pezzi su 20 fogli
1945-46 – Democratica

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Trattativa Privata