Ultima asta
#284
Asta di Filatelia
/ 31 OTT 2017
VENDITA GENERALE - Ducati Italiani, Italia Regno, Italia Repubblica, Colonie, Posta [..]

VENDUTA - 1869-1911 "Da Tripoli e Bengas [..]

All’inizio del 1869, il Consolato Italiano di Tripoli di Barberia attivò nei suoi locali un’Agenzia Postale, una collettoria di II classe, elevata alla I ben 13 anni dopo, il 27.10.1881.

Tra tutti gli Uffici Postali all’Estero, esso ebbe la vita più lunga, oltre 42 anni, sino al 29.09.1911 quando l’Italia dichiarò guerra alla Turchia per riaprire dopo pochi giorni, il 5.10.1911, come Ufficio di occupazione; ed operare in seguito nella nuova entità, la Colonia di Libia con Tripoli capitale.

Nonostante questa sua longevità, il volume delle corrispondenze partite da Tripoli non raggiunse mai quello di altri più importanti uffici all’estero che pur erano stati chiusi per motivi politici molti anni prima, e ciò a causa del ridotto numero dei residenti europei. Le corrispondenze disponibili sono così piuttosto scarse, ma la collezione si propone ugualmente di evidenziare i vari servizi svolti dall’Ufficio e le relative tariffe postali.

All’inizio della sua vita, la posta di Tripoli si servì di servizi navali occasionali, fino alla loro normalizzazione con il servizio prevalente della Soc. Florio Rubattino; vengono qui per la prima volta classificati i bolli dei Forwarders ed i numerosi annullatori di bordo utilizzati.

Viene infine fatta breve menzione dell’Ufficio postale di Bengasi, aperto nel 1901 nonostante la forte opposizione delle autorità turche. Il suo traffico fu assai limitato.


Piano della Collezione

1869-1878 – Agenzia Postale, francobolli italiani non soprastampati, annullo muto, poi doppio cerchi o sardo-italiani. Vie di mare occasionali e Forwarders.

1879-1883 – Ufficio Postale, soprastampati “Estero” dal 1874.

1884-1907 – Annullatore a sbarre 3051, quindi tondo-riquadrati e cerchio semplice. Transiti e vie di mare. Ritornano i francobolli non soprastampati.

1908-1911 – Francobolli soprastampati “Tripoli di Barberia”, annulli doppio cerchio tipo Guller.

1901-1911 – Ufficio di Bengasi; francobolli italiani, quindi soprastampati Trattativa Privata.

La Collezione si compone di 169 lettere più qualche frammento, montata su 101 fogli e corredata, oltre che da perizie, da circa 70 certificati di noti specialisti.
La qualità è in genere ottima e l’insieme è certamente difficilmente ripetibile per i molti pezzi unici presenti.


 Trattativa Privata - VENDUTA